top of page
  • Immagine del redattoreLa Dea Madre Viaggi

UZBEKISTAN - DAL 20 AL 28 OTTOBRE


 

L’Uzbekistan, tra i paesi dell’Asia centrale, può essere considerato il principale erede di una storia mitica dove si sono mescolati, come in una fiaba orientale, cavalieri ed emiri, mercanti e viaggiatori. Una terra ricca di tappe straordinarie, che ci riportano sulle tracce dell’antica Via della Seta.


20 OTTOBRE

ROMA - TASHKENT

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto Alghero-Olbia-Cagliari. Partenza con volo per Roma Fiumicino h 15.15 arrivo h.16.15 a seguire partenza con volo di linea per Tashkent h.21.10. Pernottamento a bordo.


21 OTTOBRE

TASHKENT

H.06.00 Arrivo a Tashkent e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale.

Trasferimento in hotel per la prima colazione (check in dopo le ore 14.00).

Inizio della visita della città vecchia: del Complesso Khast Imam (che comprende la madrasa Barak Khan, la moschea Tillya Sheikh, il mausoleo Kaffal Shashiy, e la Madrasa Muyi Mubarak che custodisce il più antico Corano sacro). Pranzo in ristorante locale. Successivamente, sosta al Chorsu Bazaar, uno dei mercati storici più autentici dell'Uzbekistan. Infine la piazza del Teatro di Navoi, il primo teatro musicale professionale dell'Asia centrale fondato nel 1929 costruito dai prigionieri giapponesi della seconda guerra mondiale. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.


22 OTTOBRE

TASHKENT - SAMARKANDA – (308 Km. – 4 ore e mezza circa)

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Samarcanda. Arrivo e pranzo in ristorante.

Inizio delle visite alla mitica Samarkanda: il Gur Emir (in tajik: tomba dell’emiro), mausoleo dedicato a Timur e ai suoi discendenti (XV sec.), l’osservatorio Ulugbek (1420), i resti di un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle stelle, la fabbrica della carta di Seta Koni Ghil, ed infine le rovine Afrasiab con il museo. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.


23 OTTOBRE

SAMARCANDA – GIJDUVAN (220 km) - BUKHARA (50 km)

Prima colazione in hotel. Al mattino proseguimento della visita della città, si potranno visitare: la splendida Piazza Registan, la Moschea Khanym, e il mercato Siab, la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente). Pranzo in ristorante locale. Partenza per Gijduvan. Sosta per la visita al Caravansarai Rabat-i-Malik a Karmana – risalente al XI sec. sulla via della Seta. Visita presso la casa di famosi ceramisti da sei generazioni.

Proseguimento per Bukhara. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.


24 OTTOBRE

BUKHARA

Prima colazione in hotel. Visite alla città: del complesso Labi Hauz con la madrasa Kukeldash; la Singagoga; la moschea Magoki Attori, dove si potranno ammirare nello stesso spazio i resti di un monastero buddista, di un tempio e di una moschea; i 3 bazaar coperti Taqi Zargaron, Furushon e Taqi Sarrafon, Taqi Telpak; il mausoleo Ismoil Samani, costruito nel 905 è una delle più eleganti costruzioni di tutta l’Asia Centrale; il complesso Poi Kalyan e la madrasa Abdulazizkhan, la fortezza Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio e la moschea Bolo Hauz. Spettacolo di folklore locale e cena in ristorante. Pernottamento.


25 OTTOBRE

BUKHARA – KHIVA (480 km)

Prima colazione. Partenza per Khiva attraverso il deserto del Kyzylkum (480Km). Trasferimento in pullman attraversando il deserto “rosso” del Kizyl Kum a Khiva. Pranzo lungo il percorso a base di shashlik (i famosi spiedini uzbeki). Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in hotel. Pernottamento.


26 OTTOBRE

KHIVA

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la porta Ata Darvaza, la madrasa Allakuli Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La madrasa e il minareto Islam Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile arabo. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento della visita con la Casa di Pietra (Tosh Howli), il minareto Kalta Minar. Sarà prevista una visita alla panetteria Zarafshan, con dimostrazione della preparazione del pane tradizionale. Prima di cena vi sarà offerta una limonata allo zenzero con vodka sul terrazzo come aperitivo. Cena in ristorante locale, con dimostrazione della preparazione del pasto tradizionale di Khorezm: Tuhum Barak. Pernottamento.


27 OTTOBRE

KHIVA - URGENCH – ROMA

Prima colazione in hotel. Al mattino completamento delle visite: la Fortezza Kunya Ark, la Madrasa Muhammad Rahimkhan ed infine visita al laboratorio, sotto la tutela dell’Unesco in collaborazione con l’Operazione Misericordia, per la tessitura e realizzazione di tappeti di seta. Trasferimento in aeroporto a Urgench e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea per Roma Fiumicino h.16.00 arrivo h.19.40 Pernottamento in hotel a Fiumicino.


28 OTTOBRE

FIUMICINO-OLBIA-ALGHERO-CAGLIARI

Prima colazione in hotel. Partenza con volo delle 08.55 arrivo h. 09.55


DA TENERE PRESENTE

• I programmi in Asia Centrale sono ricchi di interesse storico e culturale. è richiesto tuttavia un certo spirito di adattamento alla realtà locale: i voli potrebbero subire improvvise variazioni di orario costringendo a riprogrammare l’ordine delle visite.

• Il trasferimento in pullman da Urgench a Bukhara attraverso il deserto, pur essendo lungo e pesante, rappresenta l’occasione per vedere il famoso “Deserto Rosso” (il “Kizil Kum”).

• Medicine: Si raccomanda la massima cautela nella introduzione di medicinali di tipo ansiolitico poiché vengono equiparati a vere e proprie droghe. Qualora si tratti di ansiolitici salva-vita (a titolo di esempio “Xanax” e “Orfidal” che contengono Alprazolam), i medicinali devono essere dichiarati al momento dell’ingresso nel Paese e accompagnati dalla prescrizione medica. Altrettanto importante è limitare il quantitativo solo allo stretto necessario per affrontare il viaggio. Per essere certi che il farmaco possa essere introdotto nel Paese, si suggerisce di contattare prima della partenza l’ambasciata uzbeka a Roma.


QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 2190,00 MINIMO 20 PARTECIPANTI

Acconto € 600,00 all’atto dell’iscrizione-saldo entro il 10 settembre


LE QUOTE COMPRENDONO

• Trasporto aereo con voli di linea Olbia-Alghero-Cagliari-Roma 23 KG in stiva

• Trasporto aereo con voli di linea HY da Roma

• Trasporto in franchigia di 23 kg di bagaglio

• Trasporti interni con pullman come da programma

• Sistemazione in camere doppie con servizi, in hotel selezionati di categoria 3/4 stelle (classif. loc.)

• Pasti come da programma (dalla prima colazione del 2° giorno alla prima colazione dell’8°

giorno), pranzi e cene con menù turistici incluso 0,33 l. acqua minerale; è previsto 1 pasto a base shashlik durante il trasferimento da Bukhara a Urgench/Khiva;

• Visite ed escursioni indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando espressamente

specificato)

• Guida locale parlante italiano

• Accompagnatore Dea Madre

• Hotel a Fiumicino la notte del ritorno PRIMA COLAZIONE INCLUSA

• Tasse aeroportuali

• Assicurazione Travel protection Top


LE QUOTE NON COMPRENDONO

• Facchinaggio, mance obbligatorie (da pagarsi in loco euro 45 per persona), bevande, fee per videocamere e macchine fotografiche nei siti ove richiesta, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.


SUPPLEMENTI:

• Camera Singola € 250.00

• Assicurazione contro l’annullamento € 150,00


Via Umberto I, 17 - 07014 Ozieri (SS) 07014 | Tel. 079 7851075 / +39 33387630904 info@ladeamadreviaggi.com

P.iva 01926640903 Aut. Reg.n.208 Polizza r.c. n.9302567 - Europ Assistance

Comments


bottom of page