• La Dea Madre Viaggi

Napoli e Costiera Amalfitana - Dal 10 al 13 Settembre

VOLO DIRETTO DA OLBIA


10 SETTEMBRE OZIERI-OLBIA-NAPOLI Ritrovo dei partecipanti, sistemazione in pullman gran turismo e trasferimento per l’aeroporto di Olbia. Partenza del volo per Napoli h.09.45, arrivo h.10.55, incontro con la guida e l’autista e intera giornata da dedicare alla visita del centro storico: partire da piazza del Gesù e visitare la Chiesa del Gesù, Proseguire quindi lungo Spaccanapoli arrivando a Piazza San Domenico Maggiore e proseguire per San Biagio dei Librai fino al Duomo. Un visita merita, all’interno della cattedrale, anche la basilica paleocristiana di Santa Restituta. Ritornare lungo via Tribunali per mangiare una pizza in una delle pizzerie storiche che si aprono lungo la via. Una rapida visita merita, arrivati a piazza San Gaetano, la storica via dei pastori: Via San Gregorio Armeno dove sono sempre in attività le botteghe che preparano il Natale. Vistare, quindi, Cappella Sansevero con il suo incantevole Cristo Velato prima di dirigersi verso il Museo Archeologico Nazionale che offre le splendide collezioni della scultura Farnese e quelle degli arredi di Pompei ed Ercolano. La serata si potrà concludere con una passeggiata per Piazza Plebiscito per ammirare lo splendido colonnato di San Francesco di Paola illuminato. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.



11 SETTEMBRE CASERTA-NAPOLI Dopo la prima colazione, appuntamento con la guida e partenza per Caserta. Il capolavoro di Luigi Vanvitelli, paragonato per bellezza alla “sorella francese” di Versailles, è sempre emozionante da visitare, con il maestoso Parco Reale, il Giardino Inglese e le meravigliose stanze borboniche aperte al pubblico. La visita alla Reggia di Caserta si svolge in un percorso che passa per l’edificio con gli appartamenti borbonici e poi all’esterno nell’immenso parco reale e il giardino con cascate e fontane. Gli interni della Reggia sono veramente impressionanti. È possibile visitare tutte le stanze, compreso teatro (aperto però solo nel fine settimana) e la grandissima biblioteca. Imperdibile la Sala del Trono, l'ambiente più ricco e straordinario degli appartamenti reali. Quello che a detta di tutti lascia a bocca aperta è l’immenso scalone d’onore che dà accesso agli appartamenti. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro a Napoli e visita del Museo di Capodimonte, con le sue ricchissime collezioni di quadri da Michelangelo ai giorni nostri, passando per la celebre Flagellazione di Cristo del Caravaggio. Rientro in hotel Cena e pernottamento.



12 SETTEMBRE POMPEI-COSTA AMALFITANA Dopo la prima colazione, appuntamento con la guida e partenza per Pompei. Superata la soglia di Porta Marina eccovi nel Foro di Pompei era il fulcro commerciale della città. Osservate le antiche botteghe artigiane, gli edifici politici e quelli amministrativi, i granai del Foro, il macellum e le terme. Immaginate come poteva essere affollata la piazza del Foro al tempo: la città di Pompei ospitava più di 10 mila abitanti Si affacciano sulla Piazza anche tre Templi Tempio di Apollo Tempio di Venere Tempio di Giove, a seguire: la casa di Sallustio, tra le piu’ antiche di Pompei, la Villa dei Misteri, il Teatro Grande e il Teatro Piccolo, l’Orto dei fuggiaschi, è il sito dove potrete osservare i calchi di alcuni uomini e donne pompeiani che cercarono di mettersi in salvo dall’eruzione del Vesuvio nel 79 a C, per finire: L’anfiteatro più antico Anfiteatro conservato fino ad oggi e risale all’anno 80 a.C. Pranzo libero. Pomeriggio escursione in costa amalfitana Tra i paesi più belli, Amalfi, che dona il nome all’intera costiera e ricca di storia, Positano, caratterizzata dalla moda che attira VIP ogni anno e lunghe scalinate che conducono alla spiaggia, e Ravello, detta città della musica, regala un panorama senza eguali e sa come intrattenere i suoi flussi turistici Minori, che conserva la sua antichità ed è collegata dal sentiero dei limoni a Maiori, altra città meno antica ma che offre spiagge meravigliose, e Vietri sul Mare, rinomata per le sue pregiate decorazioni ceramiche che avvolgono ogni angolo e punto d’incontro del paese. Rientro in hotel Cena e pernottamento.



13 SETTEMBRE NAPOLI -OLBIA-OZIERI Dopo la prima colazione visita al museo di Capodimonte, un luogo meraviglioso dove ammirare alcune fra le opere più importanti della pittura napoletana e della locale scuola d'arte decorativa. Questo edificio è stato un lussuoso palazzo appartenuto a Carlo di Borbone, re di Napoli. Il nobile lo aveva fatto realizzare come dimora per le sue passioni: la caccia (non è un caso che l'edificio sia circondato ancora da ca. 124 ettari di terreni) e il collezionismo d'arte, ereditato dalla madre Elisabetta Farnese. Pranzo libero. Pomeriggio libero al termine trasferimento in aeroporto, in tempo utile per le operazioni d’imbarco sul volo per Olbia h.19.05 arrivo h.20.15 rientro nelle sedi di appartenenza.


Quota individuale di partecipazione € 590.00 minimo 20/massimo 30 partecipanti


Bambini 0/2 anni non compiuti non pagano-2/8 anni non compiuti € 350.00- 8 anni in poi quota adulto

Comprende:

  • Pullman gran turismo in Sardegna da/per l’aeroporto di Olbia;

  • Volo Olbia/Napoli/Olbia bagaglio 10 kg a mano + piccola borsa;

  • Pullman gran turismo per i trasferimenti locali;

  • Sistemazione in buon hotel 3 stelle. Camere dotate di tutti i comfort;

  • Trattamento di mezza pensione. Incluse bevande ai pasti;

  • Guida professionista per tutte le escursioni;

  • Ingressi: Cappella di San Severo (Cristo Velato), Museo Archeologico nazionale, Reggia di Caserta, Pompei;

  • Auricolari;

  • Assicurazione medico bagaglio.

Non Comprende:

• Quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”. Tassa di soggiorno da pagare in loco € 3.00 per persona per notte.


Supplementi:

• Camera singola € 80.00 per persona per tutto il soggiorno.

Pagamenti: alla conferma acconto € 200.00 - saldo 30 giorni prima della partenza.